Assicurazione infortuni

Assicurazione infortuni

In Svizzera il suo datore di lavoro l'assicura obbligatoriamente contro i rischi per gli infortuni professionali e non professionali. La protezione assicurativa dell'assicurazione infortuni obbligatoria vale per tutto il mondo ed inizia all'inizio dell’attività lavorativa

Eccezioni per gli infortuni non professionali

Se lei è dipendente a tempo parziale ed il suo orario di lavoro settimanale dura meno di otto ore, il datore di lavoro l'assicura solo contro gli infortuni professionali (inclusi gli infortuni sulla via diretta verso il posto di lavoro). Infortuni al di fuori di questo ambito professionale non sono inclusi nella protezione assicurativa. Concluda pertanto in questo caso un'assicurazione infortuni complementare.

Prestazioni assicurate

L'assicurazione obbligatoria contro gli infortuni comprende le seguenti prestazioni.

  • Le spese di cura come il rimborso dei costi del medico, dei medicinali ed il reparto comune ospedaliero.
  • I mezzi ausiliari che compensano dei danni fisici o delle funzioni mancanti, i costi di viaggio, il trasporto e il salvataggio.
  • Le rendite d'invalidità e le rendite per i superstiti.
  • L’assegno per grandi invalidi (importo mensile in caso del diritto di un aiuto di terzi per le funzioni vitali quotidiane: concessione solo per casi eccezionali).
  • L’indennizzo d'integrità (prestazione pecuniaria unica in caso di danno essenziale del corpo o della psiche).

Suggerimenti

In caso di degenze ospedaliere a causa di un infortunio, in base alla Legge Federale sulla assicurazione infortuni (LAINF) lei è assicurato(a) nel reparto comune. Al fine di assicurare delle cure per i reparti semiprivati o privati è consigliabile la conclusione di un assicurazione infortuni complementare, per es. presso la sua Cassa malati.

Quale collaboratrice o collaboratore della Novartis lei è già assicurato(a) per gli infortuni professionali e non professionali. I premi vengono assunti dalla Novartis. Il premio per la sua assicurazione non professionale è riportato sul suo conteggio salariale.

Esami la sua copertura assicurativa dell'assicurazione malattia e se in essa è presente il rischio d'infortunio. Se ciò fosse può escludere questa copertura infortuni al fine di evitare una doppia assicurazione. Per questo la sua assicurazione malattia necessita di una relativa conferma del suo datore di lavoro. Per i vostri accertamenti favorite contattare direttamente il vostro assicuratore malattia.

Prolungamento della copertura et Assicurazione di convenzione

I collaboratori della Novartis sono assicurati contro gli infortuni in base alla Legge federale sull'assicurazione infortuni (LAINF). In caso di almeno 8 ore di lavoro la settimana questa protezione assicurativa copre l'infortunio non professionale. Per i collaboratori che sono stati assicurati contro gli infortuni non professionali, e per esempio progettano delle vacanze non retribuite, oppure lasciano la ditta, quest'assicurazione contro gli infortuni non professionali termina il 31° giorno dopo che è stato terminato il diritto ad almeno la metà del salario.

Dopodiché un'assicurazione collettiva di convenzione, stipulata dalla Novartis, protegge i collaboratori dagli infortuni non professionali secondo le prestazioni della LAINF per un massimo di 6 mesi susseguenti. L'assicurazione di convenzione termina con la fine delle vacanze non retribuite, nonché con l'inizio di un nuovo rapporto di lavoro che dispone di una copertura assicurativa per infortuni non professionali, ma in ogni caso dopo un periodo di 6 mesi.

Dopo la fine di questo termine dovete voi stessi organizzare un'adeguata copertura assicurativa contro gli infortuni (per esempio mediante l'inclusione della copertura per infortuni nella vostra Cassa malati).